Schede primarie

Il debutto cinematografico di Ivan Franek avviene nel 2000, quando viene scelto da Coline Serreau per il ruolo di Touki in "Chaos", accanto a Vincent Lindon e Catherine Frot. Seguono "Les Marins perdus" (2003) di Claire Devers, e due film italiani: "Sulla mia pelle" (2003) di Valerio Jalongo, in cui è protagonista, e "Il silenzio dell'allodola" di David Ballerini.
Nel 2004 recita in "36 Quai des Orfèvres" con Daniel Auteuil, l’anno successivo in "Provincia meccanica" con Stefano Accorsi e Valentina Cervi. Nel 2006, prende parte a "Notturno bus" di Davide Marengo, mentre nel 2010 appare nei film "In carne e ossa", "Due vite per caso" e "Noi credevamo" di Mario Martone.
Nel 2013 ha un ruolo nel film premio Oscar "La grande bellezza" di Paolo Sorrentino. Del 2014 è invece nel film "Ritual - Una storia psicomagica" di Giulia Brazzale e Luca Immesi. Nel 2015 recita nell'opera prima di Lamberto Sanfelice, "Cloro".