Schede primarie

Questa è la storia di due persone che non possiedono nulla se non loro stessi. Non hanno radici, non hanno neanche un posto dove sentirsi a casa. Si conoscono per caso, sul tetto di un albergo a Parigi, e già a partire da questo primo incontro si riconoscono: fragili, soli e ossessionati da un'idea di felicità che sembra irraggiungibile. Fausto e Nadine continueranno a incontrarsi, a perdersi, a soffrire, ad amarsi per scoprire, alla fine, che tutte queste avventure erano solo una parte del loro grande amore.