Schede primarie

BOBBY CANNAVALE ha conquistato il pubblico con il ruolo di Joe in "Station Agent", di Tom McCarthy, che gli ha portato una candidatura ai SAG come parte del cast. Ha poi interpretato un altro film di McCarthy, "Mosse vincenti", con Paul Giamatti. Cannavale ha lavorato nel film di Woody Allen candidato agli Oscar® "Blue Jasmine". Tra i suoi film ricordiamo poi "Shall We Dance", "Happy Endings", "Roadie", "Fast Food Nation", "Romance & Cigarettes", "Comic Movie", "Lovelace" e "Parker". Recentemente Cannavale ha vinto il suo secondo Emmy Award, oltre a una candidature ai SAG, per il ruolo di Gyp Rosetti nella serie di grande successo di HBO "Boardwalk Empire". Ha anche ricevuto due candidature agli Emmy per il ruolo interpretato in "Nurse Jackie", che gli ha portato anche una candidatura ai SAG. Cannavale ha vinto il suo primo Emmy con il ruolo del fidanzato di Will nella commedia Will & Grace. Sempre per la televisione è apparso in "Third Watch", "100 Centre Street", "Ally McBeal", "Six Feet Under" e "Modern Family". Cannavale ha interpretato “The Big Knife” di Clifford Odets a Broadway e, sempre a Broadway, lo ricordiamo in “Glengarry Glen Ross” con Al Pacino, “The Motherf**ker With the Hat”, che gli ha portato candidature ai Drama Desk Award e ai Tony, e “Mauritius” che gli ha procurato un’altra candidatura ai Tony. Off Broadway, Cannavale è apparso in “Hurlyburly,” “F--ing A” e “The Gingerbread House”. L’attore è membro del Labyrinth Theater Company.