Schede primarie

ANDREW GARFIELD ha vinto un BAFTA ed è stato candidato ai Golden Globe per "The Social Network" (2011) . Negli ultimi anni è stato un punto fermo del grande schermo per la sua interpretazione di Peter Parker/Spider Man nella serie "Amazing Spider-Man", infatti i primi due film della serie hanno incassato 1,5 miliardi di dollari a livello internazionale. Nel 2011 Garfield è apparso in "Non lasciarmi" di Mark Romanek, con Keira Knightley e Carey Mulligan. Fra gli altri suoi lavori "Parnassus - L'uomo che voleva ingannare il diavolo" di Terry Gilliam; la storia d'amore di robot "I'm Here" di Spike Jonze; "Leoni per agnelli" di Robert Redford; "Red Riding - 1974" di Revolution Films, diretto da Julian Jarrold; e "Boy A" di John Crowley, che nel 2008 gli ha portato un BAFTA come miglior attore televisivo. La carriera di Garfield è iniziata in teatro. Nel 2006 le sue performances in "Beautiful Thing" (Sound Space/Kit Productions), "The Overwhelming" e "Burn, Chatroom, e Citizenship" (Royal National Theatre) gli hanno fatto vincere il premio come miglior esordiente agli Evening Steard Awards e il Jack Tinker Award come miglior esordiente ai Critics Circle Awards. Fra i suoi lavori teatrali ricordiamo poi "Romeo e Juliet" (Manchester Royal Exchange) e "Kes" (Manchester Royal Exchange), che gli ha portato il Most Promising Newcomer Award al Manchester Evening News Awards del 2004. Garfield ha debuttato a Broadway nel 2012 con il ruolo di Biff Loman nel revival di "Death of a Salesman" del premio Pulitzer Arthur Miller, diretto da Mike Nichols, che gli ha portato una candidatura ai Tony Award come miglior attore. Lo scorso anno Garfield ha interpretato con Michael Shannon e Laura Dern "99 Homes", di Ramin Bahrani, un film sulla crisi immobiliare in Florida e il collasso economico che ha ricevuto apprezzamenti ai festival di Venezia, Toronto e al Sundance. Garfield ha lavorato in "La battaglia di Hacksaw Ridge" di Mel Gibson, nel ruolo di Desmond Doss, un obiettore di coscienza che alla fine della Seconda Guerra mondiale ha ricevuto una Medaglia d'Onore per il suo coraggio in battaglia, pur non avendo mai sparato un colpo. L'attore ha lavorato alle riprese di Breathe di Ey Serkis e a quelle di "Under the Silver Lake" di David Robert Mitchell.