Schede primarie

Basato sull'autobiografia della giornalista americana Jeannette Walls, The Glass Castle è il racconto dell'infanzia nomade e travagliata dell'autrice.
Seconda di quattro fratelli, Jeannette cresce con una madre immatura, più attenta agli scorci da dipingere che alle necessità dei figli, e un padre affettuoso che si getta però in progetti sconclusionati e si rifugia nell'alcol. L'immaginario castello di vetro, che promette un giorno di costruire per le bambine, diventa simbolo dei fallimenti e delle promesse infrante, ma anche dei guizzi della follia e dell'immaginazione.