Schede primarie

ROBERTO CITRAN inizia la sua carriera artistica nel 1979 come attore comico partecipando a numerose trasmissioni televisive. La sua carriera cinematografica è legata a Carlo Mazzacurati col quale gira sette film da "Notte italiana" (1987) fino a "La sedia della felicità" (2014). Lavora con Ricky Tognazzi, Francesco Rosi, Francesca Archibugi, Giacomo Campiotti, Renato De Maria, Davide Marengo, Marco Pontecorvo, Andrea Segre e molti altri. È nel cast de "Il mandolino del Capitano Corelli", regia di J. Madden, "La storia di Moab" e "Le valige di Tulse Luper" regia di Peter Greenaway, "Hotel Rwanda", diretto da Terry George. In teatro lavora con Brachetti, Paolo Virzì, Daniele Luchetti. Diversi i suoi monologhi tra cui "Sentieri sotto la neve" di Mario Rigoni Stern, "Nel nome del Padre" di Claudio Fava e "Ciao Nudo" racconti di infanzia tratto dall'omonimo libro pubblicato dalla Gallucci edizioni. Come regista ha realizzato i documentari "Stranieri in patria", vincitore del Premio Libero Bizzarri nel 2007, e "Viaggio nel bullismo", presentato al Festival di Roma nel 2011.