Schede primarie

Peter Sarsgaard è un attore apprezzato sia sullo schermo che in teatro, conosciuto per la sua versatilità e per la capacità di calarsi nei panni di personaggi spesso complicati. Sarsgaard è stato nel cast del film "Jackie" di Pablo Larrain e del film di Antoine Fuqua "I magnifici 7", insieme a Denzel Washington, Ethan Hawke, Chris Pratt e Haley Bennett, che ha aperto il Festival di Toronto del 2016. Nel 2015 Sarsgaard ha ottenuto critiche molto positive per la sua interpretazione del celebre psicologo Stanley Milgram in "Experimenter", nel quale ha recitato al fianco di Winona Ryder. Il film, diretto da Michael Almereyda, ha avuto la sua prima mondiale al Sundance Film Festival del 2015 per poi essere proiettato al New York Film Festival. Tra gli altri film da lui interpretati sono da ricordare: "Black Mass- L'ultimo gangster" di Scott Cooper; "La grande partita" di Ed Zwick; "Night Moves" di Kelly Reichardt; "Blue Jasmine" di Woody Allen con Cate Blanchett; "Lovelace"; "Lanterna Verde"; "Innocenti bugie"; "An Education"; "Orphan"; "In the Electric Mist- L'occhio del ciclone"; "Lezioni d'amore" e "Rendition- Detenzione illegale", oltre a "Year of the Dog" di Mike White; "Jarhead" di Sam Mendes; "Flightplan -Mistero in volo", con Jodie Foster; "The Dying Gaul", con Campbell Scott e Patricia Clarkson; "Kinsey" di Bill Condon, con Liam Neeson e Laura Linney; "La mia vita a Garden State", con Zach Braff e Natalie Portman; "L'inventore di favole", con Hayden Christensen, per il quale è stato candidato ad un Golden Globe; "K-19", con Harrison Ford e Liam Neeson. Sarsgaard ha attirato l'attenzione della critica fin dagli inizi della sua carriera grazie al ruolo di John Lotter, il violentatore del film di Kimberly Pierce "Boys don't Cry". Recitando in un cast del quale facevano parte anche Hilary Swank e Chloe Sevigny, ha convinto pubblico e critica con una performance di grande potenza.