Schede primarie

Nato in Belgio nel 1973 da genitori italiani, debutta al cinema in "Rosetta" dei fratelli Dardenne (1999). Recita poi in molti altri film dei celebri registi tra cui "L'enfant" (2005; Palma d'oro al Festival di Cannes), "Il matrimonio di Lorna" (2008), "Due giorni, una notte" al fianco di Marion Cotillard, presentato in Concorso a Cannes nel 2014, "Il ragazzo con la bicicletta" (2011), "La ragazza senza nome" (2016). Tra gli altri suoi lavori ricordiamo: "Le parole di mio padre" di Francesca Comencini (2001), "Tartarughe sul dorso" di Stefano Pasetto (2005), "Fratelli di sangue" di David Sordella (2006), "Il nostro messia" di Claudio Serughetti (2008) e "La prima linea" di Renato De Maria (2009). Nel 2012 viene scelto per interpretare il capo dei banditi nel thriller "Sulla strada di casa", debutto sul grande schermo del regista Emiliano Corapi e da Daniele Vicari per il film sui fatti del G8 di Genova "Diaz - Non pulire questo sangue" (2011). Nel 2013 recita nel film "la religiosa" di Guillaume 8 Nicloux, con Isabelle Huppert, in Concorso a Berlino. Intensa anche l'attività teatrale, che lo vede impegnato sia come attore sia come regista. Nel 2017 è tra gli interpreti de "I figli della notte", opera d'esordio di Andrea De Sica.