Schede primarie

BRAD PITT , uno degli attori più versatili ed apprezzati del panorama cinematografico attuale, è anche produttore di successo con la sua Plan B Entertainment e ha vinto un Oscar® come miglior produttore per "12 anni schiavo", diretto da Steve McQueen. Oltre ad aver vinto il premio come Miglior Film, la pellicola ha vinto la statuetta per la Migliore Sceneggiatura scritta da John Ridley e per la Migliore Attrice non Protagonista, Lupita Nyong'o. Lo stesso Brad Pitt ha recitato nel film con un ruolo minore. Nel 2013 ha prodotto per la Paramount una delle pellicole più redditizie dell'anno, "World War Z", interpretando Gerry Lane, protagonista del film. Successivamente ha interpretato un ruolo secondario nel film di Cormac McCarthy "The Counselor - Il procuratore", diretto da Ridley Scott. Sempre in un ruolo secondario, Brad Pitt ha fatto parte del cast di "Cogan's Trade", un film di Andrew Dominik per il quale aveva già recitato e prodotto il film "L'assassinio di Jesse James per mano del codardo Robert Ford", vincendo il premio come Migliore Attore al Festival di Venezia.
Nel 2011, Pitt si è cimentato in due ruoli molto complessi nei film "Moneyball - L'arte di vincere" di Bennett Miller e "Tree of Life" di Terrence Malick, di cui è stato anche produttore. Per entrambe le interpretazioni, Pitt ha vinto il New York Film Critics Circle Award ed il National Society of Film Critics Award. Inoltre, per il lavoro svolto in "Moneyball - L'arte di vincere", Pitt ha ricevuto una nomination allo Screen Actors Guild, al Golden Globe, ai BAFTA Award, ed agli Oscar®. Lo stesso film ha ottenuto la nomination agli Oscar® come Miglior Film. "Tree of Life" si è aggiudicato la Palma d'oro al Festival del Film di Cannes e una nominaton agli Oscar®. Negli anni precedenti Brad Pitt aveva ricevuto una nomination dall' Academy Award® per la sua interpretazione ne "Il curioso caso di Benjamin Button" di David Fincher e per "L'esercito delle 12 scimmie" di Terry Gilliam, con il quale aveva già vinto il Golden Globe. L'attore è stato nominato al Golden Globe anche per le interpretazioni in "Vento di passioni" di Edward Zwick e "Babel" di Alejandro González Iñárritu.
Nel 2009 Pitt ha recitato in "Bastardi senza gloria" di Quentin Tarantino, vestendo i panni del tenente Aldo Raine. Ha recitato anche nella black comedy "Burn After Reading" di Joel ed Ethan Coen, insieme a George Clooney, con il quale aveva già recitato nei film "Ocean's Eleven", "Ocean's Twelve" e "Ocean's Thirteen" di Steven Soderbergh.
A consacrare Pitt è stato il film premio Oscar® "Thelma e Louise" di Ridley Scott. Successivamente sarà Robert Redford a sceglierlo per il film vincitore di un Oscar®, "In mezzo scorre il fiume". Ha poi recitato nei film "Kalifornia" di Dominic Sena e "Una vita al massimo - True Romance" di Tony Scott. Pitt è stato acclamato dalla critica anche per le sue interpretazioni nei due famosi film di David Fincher "Seven" e "Fight Club". I suoi lavori più recenti includono "Mr. And Mrs. Smith" di Doug Liman, un grande successo del 2005 ed il film "Snatch - Lo strappo" di Guy Ritchie.
La sua Plan B Entertainment sviluppa e produce sia film che progetti per la televisione. Recentemente ha prodotto il film premio Oscar® "12 anni schiavo", "World War Z" per la Paramount, "The Departed" di Martin Scorsese, il film di Michael Winterbottom "A Mighty Heart - Un cuore grande", "Un amore all'improvviso" di Robert Schwentke, "La vita segreta della signora Lee" di Rebecca Miller, "La fabbrica di cioccolato" di Tim Burton, "Correndo con le forbici in mano" di Ryan Murphy, "Troy" di Wolfgang Petersen, "Mangia, prega, ama" di Ryan Murphy e "Kick-Ass" di Matthew Vaughn. Ultimamente la società è stata impegnata con il film di Rupert Goold "True Story", con James Franco e Jonah Hill. Dal punto di vista della produzione televisiva, la Plan B ha prodotto "Resurrection", serie in onda sulla ABC giunta alla seconda edizione