Schede primarie

Nata a Martin, in Slovacchia, esordisce sul piccolo schermo a dodici anni e al cinema a quattordici. Ancora studentessa all’Accademia di Arte Drammatica di Bratislava viene scelta per il film di Claudio Sestrieri “Infiltrato” (1995) e l’anno seguente per “Il Principe di Homburg” di Marco Bellocchio, presentato a Cannes. Dopo l’Accademia ha perfezionato gli studi a New York, scegliendo poi l’Italia come paese d’adozione alla fine degli anni Novanta. Prende parte in numerose produzioni televisive e cinematografiche. Per “Cuore Sacro” di Ferzan Ozpetek (2005) vince il Golden Globe, il David di Donatello come miglior attrice protagonista e il Nastro d’Argento come “la più italiana delle attrici europee”. Negli ultimi anni recita in “Scialla!” di Francesco Bruni (2011), “Gli equilibristi” di Ivano De Matteo (2012), “Una piccola impresa meridionale” di Rocco Papaleo (2013). Sempre con De Matteo gira “I nostri ragazzi” (presente a Venezia 71, nelle Giornate degli Autori). In tv è protagonista di varie produzioni, tra cui “Maria José - L'ultima regina” (2002), “Coco Chanel” (2008) e nell’adattamento italiano di “In Treatment” (2013). Nel 2017 è nel film “Cuori puri” di Roberto De Paolis, presentato a Cannes alla Quinzaine des Réalisateurs.