Schede primarie

RALPH FIENNES è apparso in grandi produzioni shakespeariane in teatro, in film indipendenti
e in blockbuster internazionali. La sua formazione è avvenuta alla Royal Academy of Dramatic
Art, poi è diventato rapidamente una star della Royal Shakespeare Company. Nel corso della sua
carriera ha interpretato, tra gli altri, i personaggi di Romeo, Amleto, Coriolano, Marcantonio e
Prospero.
Il film che lo ha reso famoso è Schindler’s List di Steven Spielberg, in cui è stato il nazista Amon
Goth. Nel 1993 ruolo gli ha portato un BAFTA come miglior attore non protagonista e una
candidatura agli Academy Award. Ha ricevuto altre candidature ai BAFTA e agli Oscar come
protagonista del film di Anthony Minghella Il paziente inglese. Nel corso della sua carriera,
Ralph ha lavorato con Istvan Szabo (Sunshine), Neil Jordan (Fine di una storia), David
Cronenberg (Spider), Fernando Mereilles (The Constant Gardener), Nick Park (Wallace &
Gromit: la maledizione del coniglio mannaro), Martin McDonagh (In Bruges), Stephen Daldry
(The Reader) e Kathryn Bigelow (Strange Days e The Hurt Locker). Recentemente è stato
Magwitch in Great Expectations di Mike Newell.
Nel 2005, ha interpretato uno dei più inquietanti cattivi della letteratura moderna, Lord
Voldemort, in Harry Potter e il calice di fuoco, ruolo che ha ripreso per tutta la serie, fino alla
sua conclusione, con Harry Potter e i doni della morte – Parte 2.
Il 2011 ha visto Ralph esordire nella regia in un adattamento contemporaneo del Coriolanus, di
William Shakespeare, di cui è stato anche protagonista. Attualmente sta dirigendo il suo secondo
film The Invisible Woman, in cui interpreta Charles Dickens.