Schede primarie

Con una lista di ruoli che riflettono la sua determinazione, il suo fascino e la sua bellezza, MICHELLE MONAGHAN illumina ogni film con performance profonde e ricche di umanità.
A cominciare dal film di Baran bo Odar "Sleepless Night" al fianco di Jamie Foxx. Basato sul film francese del 2011 "Nuit Blanche", il film segue le vicende di un poliziotto sotto copertura che scandaglia il mondo criminale in cerca di suo figlio rapito. La Open Road distribuirà il film nel 2016.
La Monaghan è recentemente apparsa nella pellicola di Justin Reardon "Playing It Cool" con Chris Evans, e nel dramma di Michael Hoffman "Il meglio di me tratto dal romanzo bestseller dell’ acclamato autore Nicholas Sparks. Antecedentemente, la Monaghan ha recitato in Fort Bliss di Claudia Myers che racconta la storia di una veterano della guerra in Afghanistan, che una volta tornata negli Stati Uniti, si sforza di ricostruire il suo rapporto con il suo figlioletto.
Sempre l’anno passato, la Monaghan ha recitato nel dramma della HBO "True Detective" accanto a Matthew McConaughey e Woody Harrelson. La prima stagione della serie segue le vite degli investigatori che seguono le tracce di un serial killer in Louisiana, per 17 anni. La Monaghan interpretava la moglie di Harrelson, che prende una decisione difficile con delle conseguenze devastanti. Questa serie antologica di otto episodi è stata scritta dal romanziere di "The Killing" Nic Pizzolatto, e diretto da Cary Fukunaga. La Monaghan è stata nominata per un Golden Globe per il suo ruolo di Maggie Hart.
La Monaghan aveva già ricevuto il plauso della critica per la sua performance nel 2008 nel film indipendente "Trucker", che ha anche prodotto. Ha interpretato il ruolo di Diane Ford – una giovane e vivace camionista che conduceva una vita spensierata, dopo una notte passata a bere, il figlio undicenne da cui era stata separata, bussa alla sua porta. E' stata anche la protagonista di film come "Machine Gun Preacher" di Marc Foster al fianco di Gerard Butler, e dell’apprezzato thriller fantascientifico "Source Code" diretto da Duncan Jones, co-interpretato da Jake Gyllenhaal.
Ma è stato il ruolo in "Kiss Kiss, Bang Bang", al fianco di Robert Downey Jr., che ha imposto la Monaghan all’attenzione del pubblico di tutto il mondo, e per il quale ha ottenuto delle recensioni entusiastiche per la sua interpretazione nel genere action adventure. I suoi altri crediti cinematografici includono il fortunato "Eagle Eye" co-interpretato da Shia LaBeouf; "Somewhere" di Sofia Coppola; "North Country – Storia di Josey" di Niki Caro con Charlize Theron e Frances McDormand; "Gone Baby Gone" con Casey Affleck e Morgan Freeman; ed il capitolo di J.J. Abrams "Mission Impossible III" con Tom Cruise. Ha anche recitato nelle commedie di successo "Un amore di testimone" con Patrick Dempsey, "Lo spaccacuori" accanto a Ben Stiller, e "Parto col folle", nel quale torna a lavorare con Robert Downey Jr.
Originaria dell’ Iowa, la Monaghan attualmente risiede a Los Angeles con il marito, la figlia e il figlio.