Schede primarie

MICHAEL KEATON si è imposto all'attenzione del pubblico con la commedia "Turno di notte" (Night Shift), a cui sono seguiti i ruoli di primo piano nei film "Mister mamma" (Mr. Mom), "Johnny Dangerously" e "Dream Team".
Nel 1989 gli è stato conferito il premio come miglior attore dalla National Society of Film Critics per "Fuori dal tunnel" (Clean And Sober) e per "Beetlejuice - Spiritello Porcello" di Tim Burton. Successivamente, è tornato a lavorare con Burton come protagonista dei blockbuster "Batman" e "Batman - Il ritorno" (Batman Returns).
Nel 2002 ha interpretato Robert Weiner nell'acclamato film della HBO "Live from Baghdad", ispirato alla storia vera dei giornalisti della CNN inviati a Baghdad durante la Guerra del Golfo, e ha ricevuto una candidatura ai Golden Globe® per il ruolo.
Nel 2005 ha recitato in "Game 6", incentrato sullo storico sesto game della World Series del 1986 e, l'anno successivo, in "The Last Time - L'ultima occasione".
Nel 2007 ha preso parte alla miniserie drammatica della TNT "The Company", sulle attività della CIA durante la Guerra Fredda e, lo stesso anno, ha esordito come regista e ha interpretato un ruolo nel film drammatico "The Merry Gentleman", che ha partecipato al Sundance Film Festival nel 2008. Nel 2009 ha
recitato nella commedia della Fox Searchlight "Laureata… E adesso?" (Post Grad).
Nel 2010 ha dato voce a Ken in "Toy Story 3 - La Grande Fuga", terzo episodio della serie di successo della Pixar, e ha preso parte alla commedia "I poliziotti di riserva" (The Other Guys) con Will Ferrell, Mark Wahlberg e Dwayne Johnson, per la Columbia Pictures. Nel 2013 è apparso al fianco di Michelle
Monaghan nel film "Penthouse North" e, all'inizio di quest'anno, ha recitato in "Robocop" e "Need For Speed".