Schede primarie

JOSEPH GORDON-LEVITT è oggi uno degli attori più richiesti, oltre ad aver mostrato il suo talento anche dietro la macchina da presa. Dopo “Il Cavaliere Oscuro-Il Ritorno”, sarà interprete di altri tre film, previsti in uscita per quest’anno: il thriller “Premium Rush”, del regista/scrittore David Koepp; il thriller fantascientifico di Rian Johnson, “Looper”, al fianco di Emily Blunt e Bruce Willis e del quale è anche Produttore Esecutivo; ed il biopic diretto da Steven Spielberg, “Lincoln” nella parte di Robert Todd Lincoln. Oltre a questo, Gordon-Levitt sta per debuttare alla regia di un lungometraggio con la commedia, “Don Jon’s Addiction”, del quale ha scritto la sceneggiatura e che lo vede anche recitare, insieme a Scarlett Johansson e Julianne Moore. Gordon-Levitt ha di recente ottenuto la sua seconda nomina ai Golden Globe, nella categoria Migliore Attore di un Film–Commedia Tetrale o Musical, per la sua recitazione nel tragicomico, “50 e 50”, con Seth Rogen, Anna Kendrick e Bryce Dallas Howard. In precedenza era stato nominato ai premi Golden Globe e Independent Spirit per il suo lavoro nel film dormiente e premiato, “(500) Giorni insieme”, con Zooey Deschanel. Nel 2010, Gordon-Levitt ha recitato nel thriller di Christopher Nolan, “Inception”, unendosi ad cast internazionale di stelle, inclusi Leonardo DiCaprio, Ellen Page e Tom Hardy. Ha inoltre interpreato il film indipendente, nel ruolo che da il titolo al film, “Hesher”, presentato in anteprima al Sundance Film Festival del 2010. Nell’ampia gamma dei suoi lavori troviamo, il film d’azione “G.I. Joe: La nascita dei Cobra” per la regia di Stephen Sommers; il dramma sulla seconda Guerra Mondiale di Spike Lee, “Miracolo a S.Anna”; il controverso dramma “Stop-Loss”, nel quale recita accanto a Ryan Phillippe per la regia di Kimberly Peirce ed il dramma “Sguardo nel vuoto”, debutto alla regia di Scott Frank. Inoltre, Gordon-Levitt è stato elogiato per le sue interpretazioni in film indipendenti come, “Killshot” di John Madden con Diane Lane e Mickey Rourke; “Shadowboxer” di Lee Daniels; il premiato debutto alla regia di Rian Johnson, “Brick-Dose mortale”; “Mysterious Skin” dello scrittore/regista Gregg Araki; e “Manic”, con Don Cheadle. Agli inizi della carriera, Gordon-Levitt ha vinto uno Young Artist Award per il suo primo ruolo importante, nel dramma di Robert Redford, “In mezzo scorre il fiume”. Ha poi continuato con le partecipazioni in “Angels”, “Il giurato”, “Halloween H20: Venti anni dopo” e “10 cose che odio di te”. Gordon-Levitt è anche noto al pubblico televisivo per il suo ruolo di protagonista nella premiata serie comica della NBC, “3rd Rock from the Sun”. Durante le sei stagioni della serie, ha vinto due YoungStar Awards ed ha anche condiviso tre candidature agli Screen Actors Guild Award® per Migliore Interpretazione in una Serie Comica Corale. Terminata la serie, Gordon-Levitt si è preso un breve periodo di pausa con la recitazione per frequentare la Columbia University. Gordon-Levitt ha fondato e tuttora dirige una compagnia di produzione aperta alle collaborazioni, chiamata hitRECord.org che vede la partecipazione di migliaia di artisti di tutto il mondo. Attraverso il sito, oltre 40.000 partecipanti hanno avuto l’opportunità di collaborare alla creazione di cortometraggi, musica, arte o storie. La compagnia ha presentato serate di cortometraggi e intrattenimento dal vivo al Sundance del 2010 ed al South by Southwest Film Festivals; girato in tour in alcuni dei maggiori college del paese; pubblicato Tiny Book of Tiny Stories (distribuito dalla Harper Collins nel Dicembre 2011); e nello scorso autunno hanno distribuito un DVD/libro/CD chiamato RECollection Volume 1. Scrittore/regista in erba, nel senso più tradizionale del termine, Gordon-Levitt ha adattato le ministorie di Elmore Leonard, “Sparks”, in un cortometraggio di 24 minuti presentato al Sundance del 2009.