Schede primarie

REBECCA FERGUSON, l'attrice svedese candidata ai Golden Globe, ha catturato l'attenzione del pubblico internazionale con il ruolo della regina Elizabeth nella serie di successo della BBC One/Starz "The White Queen". Per la sua interpretazione, ha ottenuto una nomination ai Golden Globe come miglior attrice in una miniserie o in un film per la televisione.
Ferguson ha lavorato in "The Snowman" di Tomas Alfredson, con Michael Fassbender e Charlotte Gainsbourg. Il film racconta della scomparsa di una donna la cui sciarpa rosa è stata trovata avvolta a un pupazzo di neve dall'aspetto minaccioso.
L'abbiamo anche vista nella parte di Kathleen in "Florence Foster Jenkins" di Stephen Frears, con Meryl Streep e Hugh Grant. Scritto da Nicholas Martin, il film racconta la storia vera di Florence Foster Jenkins, una ereditiera di New York che sognava di diventare cantante d'opera nonostante avesse una voce terribile. Il film è uscito a maggio.
Nel 2015 Ferguson ha interpretato il ruolo di Ilsa Faust nel capitolo della serie di grande successo "Mission: Impossible 5", per il quale ha ricevuto una nomination ai Critics' Choice Movie Award, con Tom Cruise, Simon Pegg e Jeremy Renner. L'attrice riprenderà il ruolo nel prossimo episodio, "M:I 6 - Mission Impossible".
Nel dicembre del 2014, Ferguson è stata Dinah in "The Red Tent" di Lifetime Television, tratta dall'omonimo romanzo di successo di Anita Diamant. La miniserie racconta la storia delle 12 tribù di Israele vista con gli occhi di Dinah. Insieme a Ferguson, Minnie Driver, Iain Glen e Morena Baccarin. Nello stesso anno, ha interpretato il doppio ruolo di Katya e Lauren in "Despite the Falling Snow" di Shamim Sarif, con Charles Dance e Sam Reid, la storia di una spia che negli anni della Guerra fredda carpisce i segreti di un politico idealista di cui poi si innamora.
Nel 2013 ha ricoperto il ruolo di Ergenia in "Hercules" di Brett Ratner, con John Hurt, Dwayne Johnson e Ian McShane. Ha anche finito di girare "The Vatican" di Ridley Scott per la Showtime, con Matthew Goode, Kyle Chandler e Sebastian Koch. Lo stesso anno è anche uscito il tanto atteso indie svedese "Vi", diretto da Mani Masserat Agah.
Ferguson è nata da padre svedese e madre inglese a Stoccolma, dove ha frequentato la famosa Adolf Fredrik's Music School. Ferguson ha iniziato la sua carriera a 15 anni con la serie drammatica Nya tider. Nel 2011 ha lavorato in "A One-Way Trip to Antibes" di Richard Hobert, che ha ottenuto il riconoscimento del pubblico all'European Union Film Festival di Toronto. Nello stesso anno ha avuto una nomination come Rising Star allo Stockholm Film Festival.