Schede primarie

Kirsten Dunst ha condiviso con i suoi colleghi attori del film di Theodore Melfi IL DIRITTO DI CONTARE, uno Screen Actors Guild Award per Straordinaria Performance di un Cast in un Film. Tra i tanti riconoscimenti ricevuti, IL DIRITTO DI CONTARE è stato candidato a tre Oscar, tra cui quello per Miglior Film. Di recente ha collezionato la sua quarta collaborazione con Sofia Coppola con il film L’INGANNO, dopo il suo cameo in BLING RING e i suoi ruoli da protagonista in IL GIARDINO DELLE VERGINI SUICIDE e MARIE ANTOINETTE; quest’ultimo film ha vinto un Oscar per i costumi. Kristen Dunst debutterà nella regia cinematografica dirigendo THE BELL JAR, di cui è anche sceneggiatrice. Adattamento dell’unico romanzo della poetessa Sylvia Plath, il film avrà come protagonista Dakota Fanning. Ha precedentemente scritto e diretto il cortometraggio WELCOME, con Winona Ryder, presentato al Sundance Film Festival; e ha co-sceneggiato e diretto BASTARD, il corto interpretato da Juno Temple e Brian Geraghty, presentato ai Festival di Tribeca e di Cannes. Kristen Dunst ha recentemente vinto un Critics’ Choice Award ed è stata candidata a un Golden Globe e a un Emmy, per il suo ruolo da protagonista nella seconda stagione della serie televisiva “Fargo”.  La sua interpretazione nel film di Lars von Trier MELANCHOLIA le è valsa il premio come Miglior Attrice al Festival di Cannes e quello della National Society of Film Critics, oltre a tanti altri riconoscimenti. Ha cominciato a lavorare nell’industria dell’intrattenimento facendo spot televisivi all’età di 3 anni. Dopo più di 50 spot, la Dunst ha debuttato sul grande schermo a 6 anni in “Edipo relitto”, l’episodio diretto da Woody Allen per il film collettivo NEW YORK STORIES. Il ruolo della svolta nella sua carriera è stato nel film di Neil Jordan, INTERVISTA COL VAMPIRO, con Tom Cruise e Brad Pitt. La Dunst ha ricevuto la sua prima nomination ai Golden Globe per la sua indimenticabile interpretazione. Da allora ha interpretato moltissimi film, tra i quali ricordiamo: SE MI LASCI TI CANCELLO di Michel Gondry, che ha vinto un Oscar per Miglior Sceneggiatura Originale; la grande sorpresa di Peyton Reed RAGAZZE NEL PALLONE; il blockbuster di Sam Raimi, la trilogia SPIDER-MAN, per la quale ha vinto due MTV Movie Awards; PICCOLE DONNE di Gillian Armstrong; JUMANJI di Joe Johnston; SESSO & POTERE di Barry Levinson; LE RAGAZZE DELLA CASA BIANCA di Andrew Fleming; BELLA DA MORIRE di Michael Patrick Jann; MONA LISA SMILE di Mike Newell; ELIZABETHTOWN di Cameron Crowe; THE WEDDING PARTY di Leslye Headland; ON THE ROAD di Walter Salles; I DUE VOLTI DI GENNAIO di Hossein Amini; MIDNIGHT SPECIAL di Jeff Nichols. I crediti televisivi di Kristen Dunst comprendono un acclamato ruolo guest nella popolare serie “ER- Medici in prima linea”. Ha anche interpretato, tra altri film per la TV, la miniserie di Roger Young “Ruby Ridge: An American Tragedy” e il drama sull’Olocausto “The Devil’s Arithmetic”, diretto da Donna Deitch.