Schede primarie

JOHN MADDEN è nato a Portsmouth e ha studiato al Clifton College e a Cambridge. Ha iniziato la sua carriera come Direttore Artistico dell'Oxford and Cambridge Shakespeare Company, passando poi alla BBC a lavorare a fiction televisive e radiodrammi. Si è trasferito in America nel 1975 per sviluppare radiodrammi con Earplay, un progetto della National Public Radio. Ha vinto il Prix Italia con "Wings" di Arthur Kopit e successivamente ha diretto questa stessa opera teatrale per il palcoscenico a Yale, Broadway e al National Theatre a Londra. Altri lavori teatrali a cui ha partecipato sono le prime di "Grown Ups" di Jules Feiffer, "Beyond Therapy" di Christopher Durang e "Caritas" di Arnold Wesker. Nello stesso periodo insegnava recitazione e drammaturgia alla Yale School of Drama. Nel 1984 ha iniziato a lavorare ampiamente nella categoria "film", occupandosi della regia per la BBC e per la televisione commerciale. Tra i suoi film ricordiamo "Poppyland", "After the War" - serie di film di Frederic Raphael, "The Widowmaker" e numerosi film nella serie "Ispettore Morse". È tornato in America nel 1990 per fare il suo primo lungometraggio: ETHAN FROME con Liam Neeson e Patricia Arquette, a cui è seguito GOLDEN GATE, una storia di scontri culturali nel quartiere della Chinatown di San Francisco negli anni '50 e '60, con Matt Dillon e Joan Chen. "Prime Suspect: The Lost Child" ha ottenuto una candidatura ai BAFTA come Migliore Serie Televisiva e il suo film per la BBC "Truth or Dare", con John Hannah e Helen Baxendale, ha vinto il BAFTA scozzese come Miglior Film Drammatico. Il suo film LA MIA REGINA, ispirato alla sceneggiatura di Jeremy Brock, con Judi Dench e Billy Connolly, ha ricevuto due Oscar e otto candidature ai BAFTA, compresa quella come Miglior Film. Madden poi ha diretto SHAKESPEARE IN LOVE, da una sceneggiatura di Tom Stoppard e Marc Norman. Gli attori protagonisti erano Joseph Fiennes, Gwyneth Paltrow, Colin Firth, Geoffrey Rush, Ben Affleck, Judi Dench e Tom Wilkinson. Il film ha ricevuto tre Golden Globe, quattro BAFTA e sette Premi Oscar compreso quello per Migliore Film. Il film di Madden IL MANDOLINO DEL CAPITANO CORELLI è tratto dal romanzo best seller di Louis de Bernieres. Gli attori che lo interpretano sono Nicolas Cage, Penelope Cruz, Christian Bale, David Morrissey e John Hurt. Madden ha diretto l'opera teatrale vincitrice del Premio Pulitzer Proof di David Auburn al Donmar Warehouse, con Gwyneth Paltrow. Ha poi diretto anche la versione cinematografica con Gwyneth Paltrow, Anthony Hopkins, Jake Gyllenhaal e Hope Davis. In seguito, è stato alla regia di PROOF- La prova, KILLSHOT, tratto dal romanzo di Elmore Leonard, con protagonisti Mickey Rourke, Diane Lane, Thomas Jane, Joseph Gordon-Levitt e Rosario Dawson, e ancora di IL DEBITO, con Helen Mirren, Tom Wilkinson, Ciaran Hinds, Jessica Chastain, Sam Worthington e Marton Csokas. Il film MARIGOLD HOTEL, diretto da Madden, è stato il film indipendente che ha riscontrato più successo nel 2012, incassando più di 47 milioni di dollari negli Stati Uniti per un box office complessivo di 140 milioni di dollari. Il film ha ottenuto due candidature ai Golden Globe come Miglior Film Brillante e Miglior Attrice in un film brillante a Judi Dench, così come una candidatura ai BAFTA per Miglior Film Britannico. Nell'intervallo tra il primo e il secondo film sul MARIGOLD, Madden ha diretto l'episodio pilota per "Masters of Sex", con Michael Sheen e Lizzy Caplan, per la rete Showtime che ora sta producendo la terza stagione. John Madden è sposato con due bambini e vive a Londra.