Schede primarie

EMMA THOMPSON è una delle artiste più stimate del mondo per la sua versatilità nella recitazione e nella sceneggiatura; di fatto è l'unica ad aver ricevuto un Academy Award® sia per la recitazione che per la scrittura. Nel 1992, Thompson ha fatto scalpore con la sua interpretazione di Margaret Schlegel nell'adattamento della Merchant-Ivory Productions del romanzo di E.M. Forster "Casa Howard" (Howards End). Aggiudicandosi il premio come Miglior Attrice ovunque fosse stata nominata, la sua performance ha anche ottenuto un British Academy of Film and Television Arts (BAFTA) Award, un Association Award, un New York Film Critics Circle Award, un Golden Globe e un Academy di Los Angeles Film Critics Award®. L'anno successivo, ha ottenuto due nomination agli Oscar® per il suo lavoro in "Quel che resta del giorno" (The Remains of the Day) e "Nel nome del padre" (In the Name of the Father). Nel 1995, l'adattamento della Thompson di "Ragione e sentimento" (Sense and Sensibility) di Jane Austen, diretto da Ang Lee, ha vinto l'Oscar e il Golden Globe per la Miglior Sceneggiatura, oltre ad altri premi da parte del Writers Guild of America e del Writers Guild of Great Britain, tra gli altri. Per la sua performance nel film è stata insignita con un BAFTA Award come Miglior Attrice e nominata per un Golden Globe e un Oscar®. La sua performance in "Love Actually - L'amore davvero" di Richard Curtis le è valsa il premio come Miglior Attrice agli Evening Standard British Film Award del 2003; ai London Film Critics' Circle Film Award ed agli Empire Award, U.K, oltre a una candidatura ai BAFTA. Nel 2013, il suo ritratto commovente dell'autrice P.L. Travers in "Saving Mr. Banks" le ha fatto ottenere sia il premio National Board of Review che l'Empire Best Actress, oltre alle nomination ai Golden Globe, Critics' Choice Movie Award, Screen Actors Guild (SAG) Award e BAFTA Award. La Thompson recentemente ha terminato le riprese di "The Meyerowitz Stories" di Noah Baumbach a New York, e ha ritratto la signora Potts nel live-action della Disney, adattamento musicale de "La Bella e la Bestia". E' stata co-protagonista con Brendan Gleeson e Daniel Brühl di "Alone in Berlin", un adattamento in lingua inglese del romanzo di Hans Fallada, diretto da Vincent Perez, presentato in anteprima al Festival di Berlino del 2016. Nel 2015 la Thompson è apparsa in: "La bottega degli errori" (The Legend of Barney Thomson), accanto a Robert Carlyle e Ray Winstone, per il quale ha vinto il premio BAFTA scozzese come Migliore Attrice; "A spasso nel bosco" (A Walk in the Woods), al fianco di Robert Redford e Nick Nolte; e "Il sapore del successo" (Burnt), interpretato con Bradley Cooper. Nel marzo 2014, per la gioia della critica e del pubblico, ha interpretato la signora Lovett nella produzione della New York Philharmonic di Stephen Sondheim "Sweeney Todd: The Demon Barber of Fleet Street", al fianco del basso-baritono Bryn Terfel, nel ruolo del titolo. La produzione ha segnato il debutto al New York Philharmonic della Thompson, nonché il suo debutto sul palcoscenico. Nella primavera del 2015, insieme a Terfel hanno ripreso i loro ruoli firmando una messa in scena limitata che ha fatto il tutto esaurito al London Coliseum con l'English National Opera, per la sua prima stagione in assoluto di un musical teatrale. Nel mese di settembre 2014, Penguin Press ha pubblicato "The Spectacular Tale of Peter Rabbit", il terzo capitolo della serie scritta dalla Thompson. Per celebrare il 110° anniversario di Peter Rabbit, la Thompson è stata incaricata di scrivere la 24 esima storia della collana di Peter Rabbit. Questa è stata la prima volta che Frederick Warne & Co, l'editore, ha pubblicato un ulteriore titolo della serie, scritta da Beatrix Potter tra il 1902 e il 1930. Il libro, intitolato "The Further Tale of Peter Rabbit" è stato pubblicato nel settembre 2012 ottenendo un grande successo di critica e, nel mese di ottobre del 2013, Penguin ha pubblicato "The Christmas Tale of Peter Rabbit".
La Thompson ha esordito nel cinema nel 1989, al fianco di Jeff Goldblum nella commedia "Due metri di allergia" (The Tall Guy). Tra gli altri suoi film ricordiamo: "Enrico V"; "L'altro delitto" (Dead Again); "Gli amici di Peter" (Peter's Friend); "Molto rumore per nulla" (Much Ado About Nothing); "Junior"; "Carrington"; "L'ospite d'inverno" (The Winter Guest); "Imagining Argentina"; "I colori della vittoria" (Primary Colors); "Vero come la finzione" (Stranger Than Fiction); "Oggi è già domani" (Last Chance Harvey) per cui è stata nominata ai Golden Globe come Miglior Attrice. Nel 2010, ha ripreso il ruolo protagonista della magica Tata Matilda in "Tata Matilda e il grande botto", per il quale ha anche scritto la sceneggiatura e che ha prodotto esecutivamente. La Thompson ha creato originariamente il personaggio per il grande schermo nel 2005, nel suo adattamento del libro 'Tata Matilda', diretto da Kirk Jones. Nel 2004, ha portato sullo schermo il personaggio di Sibilla Cooman scritto da J.K. Rowling in Harry Potter e il prigioniero di Azkaban (Harry Potter and the Prisoner of Azkaban), per la regia di Alfonso Cuarón e, nel 2007, ha ripreso il ruolo in Harry Potter e l'Ordine della Fenice (Harry Potter and the Order of the Phoenix), per la regia di David Yates.
Per il regista Mike Nichols, ha recitato nel telefilm della HBO "Wit" (2001, con una performance nominata ai Golden Globe) e "Angels in America" (2002, nominata ai SAG ed agli Emmy Award). Per la sua performance nella produzione televisiva della BBC Two del poema narrativo di Christopher Reid "The Song of Lunch", al fianco di Alan Rickman, la Thompson è stata nominata per un Emmy nel 2012 (negli Stati Uniti è andato in onda su "Masterpiece" su PBS). Nello stesso anno, ha interpretato Elisabetta II nella produzione Sprout / Sky Arts "Walking the Dogs".
Durante gli anni '80, la Thompson è apparsa spesso nella televisione inglese, compresi i ruoli ricorrenti ampiamente acclamati della serie di Granada TV "Alfresco", in "Election Night Special" e "Crystal Cube" della BBC (quest'ultimo scritto dai suoi colleghi di Cambridge Stephen Fry e Hugh Laurie), ed il ruolo esilarante dell'aristocratica Miss Money Sterling in "The Young Ones". Nel 1985, Channel 4 le ha offerto uno speciale televisivo dal titolo Up for Grabs, e nel 1988, ha scritto e interpretato uno show tutto suo per la BBC dal titolo "Thompson". Ha lavorato come cabarettista, e racconta di aver guadagnato 60 dollari in contanti per il suo 25° compleanno, per uno spettacolo al fianco di Ben Elton alla Croydon Warehouse. Li considera il miglior denaro che abbia mai guadagnato. La Thompson è nata a Londra; figlia di Eric Thompson, regista teatrale e scrittore, e Phyllida Law, un'attrice. Ha studiato inglese a Cambridge ed è entrata a far parte della compagnia teatrale dell'università Footlights, che l'ha eletta vice presidente (al fianco del presidente Hugh Laurie). Quando era ancora studentessa, ha co-diretto la prima rivista tutta al femminile di Cambridge "Women's Hour", ha debuttato in televisione sulla BBC in Friday Night, Saturday Morning, e alla radio su BBC con "Injury Time". Ha continuato a perseguire la carriera teatrale in concomitanza a quella televisiva e radiofonica, ed è apparsa nella tournée inglese di "A Sense of Nonsense" nel 1982; "Short Vehicle" (da lei stessa scritto) presentato al Festival di Edimburgo nel 1984, "Me and My Girl" in scena prima a Leicester all'Haymarket Theatre e poi nel West End di Londra nel 1985, e "Look Back in Anger" al Lyric Theatre sulla Shaftesbury Avenue, nel 1989.
La Thompson è presidente della Fondazione Helen Bamber, un'organizzazione inglese per i diritti umani, costituita nell'aprile 2005, per aiutare a ricostruire la vita di alcune persone, e favorire una nuova autostima, a chi ha subìto la violazione dei diritti umani. A nome della fondazione, la Thompson ha curato "Journey", un' installazione d'arte interattiva, che utilizza sette container da trasporto per illustrare le esperienze brutali e strazianti di donne vendute nel mercato del sesso. La Thompson e "Journey" hanno toccato Londra, Vienna, Madrid, New York e i Paesi Bassi organizzando mostre e interviste. L'anno scorso, la Thompson si è unita a Greenpeace nella campagna Save the Arctic. E' inoltre ambasciatrice per l'agenzia di sviluppo internazionale ActionAid, e ha parlato pubblicamente del suo sostegno al lavoro di questa organizzazione non governativa, in particolare, per affrontare l'epidemia di HIV / AIDS, che continua a mietere vittime in tutta l'Africa. Si è unita all'organizzazione nel 2000, e fino ad oggi ha partecipato ai progetti di ActionAid in Uganda, Etiopia, Mozambico, Sud Africa, Liberia e Myanmar. La Thompson è presidente del Teaching Awards Trust dal 2009, un programma di premi aperto ad ogni istituto d'insegnamento in Inghilterra, Galles e Irlanda del Nord, che si occupano di studenti di età compresa tra i 3 ei 18 anni. Il premio annuale è rivolto agli insegnanti (e alle scuole) che contribuiscono a trasformare la vita dei giovani, aiutandoli a sviluppare le loro potenzialità. E' inoltre patrono del Refugee Council e della Performing Arts Studio of Scotland dell' Edinburgh College.