Schede primarie

Nato a Parigi il 30 ottobre 1937 il regista, sceneggiatore e produttore francese ha all’attivo più di cinquanta film, molti dei quali distribuiti dalla sua casa di produzione, Les Films 13. Il suo debutto sul grande schermo avviene negli anni ‘60 con “Ciò che è proprio dell'uomo”, il successo internazionale arriva nel 1966 con “Un uomo, una donna”, col quale si aggiudica due premi Oscar® e la Palma d'oro al Festival di Cannes. Nel 1967 “Vivere per Vivere” viene nominato agli Oscar® nella categoria Miglior Film in Lingua Straniera e nel 1971 vince il David di Donatello per la direzione de “La Canaglia”. La vasta produzione degli anni successivi lo porta a vincere un Golden Globe e un Efebo d'Oro nel 1996 per il film “I miserabili”. Tra i suoi successi: 1974 – “Tutta una vita”; 1978 – “Agenzia matrimoniale A”; 1981- “Bolero (Les uns et les autres)”; 1986 – “Un uomo, una donna oggi”; 1988 – “Una vita non basta”; 1990 – “Ci sono dei giorni... e delle lune”; 1991 – “La belle histoire”; 1995 - I miserabili (Les misérables); 1996 – “Uomini & donne - Istruzioni per l'uso”.