Schede primarie

Formatosi allo Shangai Theatre Academy, Shaofeng Feng ha girato più di 50 film e serie tv negli ultimi 10 anni. Nato a Shangai l'attore è stato conosciuto dal grande pubblico nel 2011 per il film White Vengeance del regista di Hong Kong Daniel Lee. Lì interpreta un valido generale originario Qu, determinato a diventare il nuovo imperatore a 'indomani della caduta della dinastia Qin. Grande successo in Asia, il film ha conquistato l'Occidente nel 2012 ed è valso all'attore il titolo di "nuovo re dello schermo ". Subito dopo, l'attore cinese è diventato il numero uno nel suo paese interpretando sempre più ruoli e battendo ogni record. Dopo due blockbuster nel 2012 (PAINTED SKIN - THE RESURECTION di Wu Er Shan e TAI SHI ZERO dell'australiano Stephen Fung) DETECTIVE DUNDEE 2 di Tsui Hark, ha incassato 100 milioni di dollari. Senza parlare del film THE CONTINENT, uscito in Cina lo scorso luglio, un road-movie che segna il passaggio alla regia dello scrittore e blogger Han Han.
Ad Agosto 2014 alla Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, Shaofeng Feng è stato il protagonista del film di chiusura del Festival, THE GOLDEN ERA, diretto da Ann Hui. Un lungo affresco sulla vita della scrittrice cinese Wiao Hung, che ripercorre la storia della Cina del secolo scorso. Al fianco dell'attrice Tang Wei (LUSSURIA - SEDUZIONE E TRADIMENTO di Ang Lee) l'attore ha dimostrato di essere decisamente all'altezza.
A suo agio anche nelle arti marziali, nelle commedie e nei drammi, Shaofen g Feng punta molto sulla forza del coinvolgimento. La sua ostinazione e la sua dolcezza, unite al profondo impegno nelle questioni ambientali, hanno convinto Jean-Jacques Annaud che gli ha affidato il ruolo principale di Chen Zhen, il giovane istruito che decide di allevare un cucciolo nel L'ULTIMO LUPO. Molto impegnato nel dibattito sul riscaldamento ambientale, Shaofeng Feng ha già partecipato a molte conferenze internazionali sul clima, organizzate dalle Nazioni Unite.