Schede primarie

REESE WITHERSPOON attrice premio Oscar® che si è creata un tipo di personaggio indimenticabile che mette d'accordo pubblico e critica, facendo di lei una tra le attrici più richieste di Hollywood. Nel 2012, la Witherspoon si è unita alla produttrice Bruna Papandrea per lanciare la Pacific Standard Films. La nuova compagnia di produzione è partita di slancio lanciando al cinema l'adattamento dei bestseller "Wild" e "L'amore bugiardo - Gone Girl", oltre ad una serie di commedie e film drammatici.
Possiamo ammirare la Witherspoon in "The Good Lie", storia di ragazzi perduti del Sudan e in "Hot Pursuit", un film di cui è protagonista assieme a Sofia Vergara. Prodotto dalla Pacific Standard Films per la regia di Anne Fletcher, la commedia racconta la storia di una donna poliziotto, interpretata dalla Witherspoon, in fuga con una prigioniera in Texas, interpretata dalla Vergara. L'uscita del film è prevista per l'8 Maggio 2015.
La Witherspoon è protagonista dell'adattamento dalle eponime memoirie di Cheryl Strayed, "Wild" prodotto dalla Pacific Standard e diretto da Jean-Marc Vallée. La Witherspoon interpreta Cheryl Strayed nel suo viaggio lungo 1000 miglia lungo la Pacific Crest Trail per elaborare la morte della madre, una relazione fallita e la dipendenza dalla droga.
Abbiamo visto la Witherspoon nel dramma di Atom Egoyan, "Devil's Knot - Fino a prova contraria" accanto a Colin Firth, ispirato al famoso caso West Memphis Three. Ha il ruolo di Pam Hobbs, madre di uno dei tre ragazzi vittime dell'omicidio. Il film ha debuttato nel 2013 al Toronto International Film Festival. In precedenza, la Witherspoon è stata interprete del dramma di formazione di Jeff Nichols, "Mud" accanto a Matthew McConaughey. Il film è stato presentato in competizione, con commenti entusiasti, al Festival di Cannes del 2012 ed ha debuttato negli U.S.A. al Sundance Film Festival del 2013.
Precedentemente, la Witherspoon ha fatto parte della commedia romantica, "Una spia non basta - This Means War" per la regia di McG. Interprete accanto a Tom Hardy e Chris Pine, che hanno il ruolo di due agenti della CIA e grandi amici, che scoprono di essere fidanzati con la stessa donna. La Witherspoon ha recitato anche nella storia d'amore d'epoca, "Come l'acqua per gli elefanti" al fianco di Robert Pattinson e Christoph Waltz.
Nel 2009, la Witherspoon ha prestato la voce alla Susan Murphy del cartone animato, "Monsters vs. Aliens" ed ha recitato accanto a Vince Vaughn nella fortunata commedia, "Tutti insieme inevitabilmente". Nel 2010 è stata insignita con la sua stella sulla Walk of Fame di Hollywood.
La Witherspoon è fervida sostenitrice del decreto a favore di International Violence Against Women, che provvede ad un approccio onnicomprensivo per combattere la violenza sulle donne. Inoltre è stata parte attiva del Rape Treatment Center al Santa Monica-UCLA Medical Center e per Save the Children. Attualmente fa parte del consiglio del Children's Defense Fund, con il quale è stata coinvolta per molti anni, raccogliendo fondi e facendo divulgazione ai loro molteplici programmi. Dal 2010, è stata attivamente coinvolta con Stand Up to Cancer ospitando di recente la loro riunione annuale di beneficenza.
Nel 2006, la sua straordinaria performance nel ruolo di June Carter Cash nel bio-pic "Quando l'amore brucia l'anima - Walk the Line", le è valso l'Oscar® come Migliore Attrice, oltre ai premi BAFTA, Golden Globe Award, Screen Actors Guild Award, New York Film Critics Award, Broadcast Film Critics Award, People's Choice Award ed altri 11 premi.
È anche conosciuta per il suo indimenticabile lavoro nel ruolo di Tracy Flick nel film di Alexander Payne, "Election" e per l'adorabile Elle Woods in "La rivincita delle bionde" e "La rivincita delle bionde 2".
Tra gli altri suoi film da ricordare troviamo, "Tutta colpa dell'amore" che ha ottenuto il più alto incasso di apertura dell'epoca, per una commedia romantica dedicata a un pubblico femminile, "La fiera della vanità" di Mira Nair, "Pleasantville" di Gary Ross e il classico di culto per adolescenti, "Cruel Intentions - Prima regola non innamorarsi".