Schede primarie

JASON CLARKE e` emerso negli Stati Uniti con una serie di interpretazioni molto acclamate dalla critica, sia per la televisione che per il cinema. E’ noto per aver ritratto Dan uno dei protagonisti del film candidato all'Oscar® "Zero Dark Thirty", diretto da Kathryn Bigelow. In seguito Clarke è apparso nell’ attesissimo sequel fantascientifico "Apes Revolution – Il Pianeta delle Scimmie" (Dawn of the Planet of the Apes) co-interpretato da Gary Oldman, Judy Greer e Keri Russell. Di recente ha terminato le riprese di "Everest", al fianco di Josh Brolin e Jake Gyllenhaal, ed il reboot della serie "Terminator", "Terminator Genisys," nei panni di John Connor al fianco di Emilia Clarke ed Arnold Schwarzenegger.

Prossimamente apparirà in "Knight of Cups", di Terrence Malick al fianco di Christian Bale, Cate Blanchett e Natalie Portman, e "Child 44 – Il Bambino Numero 44" assieme a Tom Hardy, Gary Oldman e Noomi Rapace. Di recente ha preso parte del cast del dramma biografico su Abraham Lincoln "The Better Angels", con Brit Marling e Diane Kruger, uscito per Amplify nel Novembre 2014, presentato al Sundance Film Festival del 2014 con recensioni entusiastiche.

L'attore ha ritratto George Wilson nell'adattamento de “Il Grande Gatsby” realizzato da Baz Luhrmann, al fianco di Leonardo DiCaprio, Tobey Maguire e Carey Mulligan. Inoltre, è apparso nella pellicola di Roland Emmerich “Sotto Assedio - White House Down” con Channing Tatum e Maggie Gyllenhaal. Clarke recentemente ha preso parte del cast del film drammatico in costume di John Hillcoat “Lawless” assieme a Tom Hardy, Shia LaBeouf, Guy Pierce e Jessica Chastain, oltre ad altri film di alto profilo, tra cui "Nemico Pubblico – Public Enemies" al fianco di Johnny Depp; “Wall Street: il Denaro non Dorme Mai” (Wall Street: Money Never Sleeps) di Oliver Stone al fianco Shia LaBeouf e Michael Douglas; e “Death Race” di Paul W.S. Anderson.

L'attore si è fatto notare nell'acclamata serie drammatica della Showtime “Brotherhood”, in cui interpretava Tommy Caffee, un ambizioso politico del Rhode Island che si barcamena tra legalità e crimine organizzato. Recentemente ha partecipato al telefilm poliziesco firmato da Shawn Ryan, “The Chicago Code” per il canale FOX, nei panni del veterano detective di Chicago, Jarek Wysocki, che dirige un'unità speciale contro la corruzione.

Nel mondo del cinema indipendente, Clarke ha recitato ne “Le Paludi della Morte” (Texas Killing Fields), presentato in anteprima al Festival di Venezia del 2011; nel debutto alla regia di Jada Pinkett Smith, "The Human Contract", ed in “Trust” di David Schwimmer con Clive Owen e Catherine Keener; così come “Yelling to the Sky” diretto da Victoria Mahoney, e “Swerve”, diretto da Craig Lahiff.

Nella sua terra natale, l'Australia, ha partecipato a “La Generazione Rubata” (Rabbit Proof Fence) di Phillip Noyce; a “Better than Sex”, e “Park Street”. Per la televisione, Clarke ha recitato con Geoffrey Rush nella serie “Mercury”. Clarke si è laureato al Victorian College of the Arts a Melbourne, e ha lavorato spesso in teatro, sia come attore che come regista.