Schede primarie

Catherine Keener, nominata due volte agli Academy Awards, continua ad essere una
presenza importante sugli schermi, anche piccoli, dove appare in "Show Me A Hero", una miniserie in sei parti della HBO, diretta da Paul Haggis. Si è vista in "Elephant Song", al fianco di Carrie-Anne Moss, in "War Story "con Ben Kingsley, e in "Tutto può cambiare", scritto e diretto da John Carney, al fianco di Mark Ruffalo e Keira Knightley.
Ha anche interpretato "Non dico altro" di Nicole Holofcener, con Julia Louis-Dreyfus e
James Gandolfini. Catherine ha avuto un ruolo anche nell’avventura d’animazione "I
Croods" della Dreamworks e in "Captain Phillips - Attacco in mare aperto" , diretto da Paul Greengrass e al fianco di Tom Hanks, in "Una fragile armonia" con Philip Seymour Hoffman e Christopher Walken e in "Maladies" con James Franco.
Altri lavori importanti includono pellicole diverse, come "Peace, Love, and Misunderstanding" diretto da Bruce Beresford al fianco di Jane Fonda, la commedia "Scusa mi piace tuo padre con Hugh Laurie, Oliver Platt e Allison Janney, il thriller "Trust"con Clive Owen e Viola Davis, il film per famiglie "Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo" e la 'black comedy' "Cyrus" con John C. Reilly e Jonah Hill.
Ha anche lavorato molte volte con l’acclamata regista indipendente Nicole Holofcener; la loro collaborazione più recente è "Please Give" con Oliver Platt e Rebecca Hall, mentre in precedenza hanno lavorato insieme in "Friends with Money", in "Lovely and Amazing" e in "Parlando e Sparlando".
Altri film: "Il Solista" con Robert Downey Jr. e Jaime Foxx, "Nel paese delle creature selvagge" di Spike Jonze e "An American Crime" al fianco di Ellen Page, ruolo che
le è valso una nomination ai Golden Globe e agli Emmy.
Ruoli precedenti includono il film "Essere John Malkovich" di Charlie Kaufman, per la cui interpretazione ha ricevuto una nomination agli Oscar®, "Truman Capote-A sangue freddo" di Bennett Miller, nel ruolo della scrittrice Harper Lee, "Disastro a Hollywood" di Barry Levinson, "Hamlet 2" di Andrew Fleming, "Into the Wild" di Sean Penn, "40 Anni Vergine" di Judd Apatow, "The Interpreter" di Sydney Pollack, con Sean Penn e Nicole Kidman, "La storia di Jack e Rose" di Rebecca Miller, con Daniel Day-Lewis, "Il ladro di orchidee" di Spike Jonze, "S1m0ne" di Andrew Niccol, "Full Frontal" e "Out of Sight" di Steven Soderbergh, "Eliminate Smoochy" di Danny DeVito, "Amici e vicini" di Neil LaBute e l’adattamento per lo schermo di "Simpatico" di Sam Shepard.
Ha anche recitato in quattro film di Tom DiCillo: "Box of Moonlight", "Johnny Suede", "Si gira a Manatthan" e "Una bionda naturale".
I lavori della Keener in televisione includono il successo di critica dell’HBO "If These Walls Could Talk", diretto da Nancy Savoca, e una rilevante apparizione in "Seinfeld". Sul palcoscenico ha recitato al fianco di Edward Norton nel revival off-Broadway dell'acclamato "Burn This" di Langford Wilson.